Translate

mercoledì 4 gennaio 2012

Corbara...Bastardo...IJzendijke, Paesi Bassi

Tutto comincia nella tenuta dei Ducrot in Umbria, sopra il lago di Corbara dove ho avuto la possibilità di visitare il bellissimo giardino di rose dei coniugi Ducrot.
Vittorio Ducrot è stato definito il Cacciatore di rose perchè negli innumerevoli viaggi in giro per il mondo,ha raccolto una infinità di cultivar di rose;nel suo giardino se ne contano circa 750 specie, in totale 3000 esemplari.

Sono stata invitata, per la visita al giardino, dalla signora Helga Brichet ,ex presidendessa mondiale della federazione della rosa, e dal suo amico Hans van Hage, famoso vivaista olandese proprietario di uno dei pochi vivai di rose al mondo ,completamente biologico.

Era una bella giornata di sole , ci siamo immersi e persi, nella profusione di colori e profumi .
Siamo rimasti meravigliati dalla vigoria di rose che avevano scavalcato il tetto della casa e scalato alberi altissimi.

Nel giardino si trovano specie rare, come la Hemisphaerica gialla sulfurea,
la botanica Belle sultane e la profumata Temple.




Giornata indimenticabile da perdere persino la cognizione del tempo,
al calar del sole siamo rientrati e e ci siamo salutati.

Cosi finisce il primo capitolo di questa bella avventura.

Dopo un periodo di silenzioha inizio il secondo capitolo. dell'avventura
La signora Helga mi dice che Hans van Hage ogni anno per luglio apre il vivaio al pubblico e che per luglio 2011 avrebbe voluto una festa italiana.
Se avessi accettato, voleva me come chef.
Mi invia anche l'articolo sul giornale dove mi menziona..oh oh ..non posso più dire di no.
Sono rimasta sorpresa e indecisa sul da farsi ma tanto tentata dal dire di si.
C'erano una serie di cose da mettere a punto, veramente tanto da fare.... ce l'avrei fatta???

Chiedo ad alcuni amici se sono disposti ad accompagnarmi e ad aiutarmi...La risposta è unanime ed è SI...
la nostra meta è 'Rozenkwekerij de Bierkreek'
Cominciamo a pianificare il viaggio e dopo diverse consulte abbiamo finalmente un piano...e
Infine arriva il tempo della partenza


Muniti di un bel furgone inizia il nostro lungo viaggio verso IJzendijke

1.603 km, 15 ore 51 min queste le indicazioni di google maps.

Luky 'SpeltBruscette man'


Roby R.B. 'the perfect wash machine'


e PP ,lui è 'the coffèmaker'

IJzendijke è semplicemente incantevole e rilassante tutto sembra, e lo è, fortemente naturale senza forzature.
Il tempo mi sembra scandito con maggiore lentezza e vedo intorno a me tanta gente rilassata e sorridente.

Finalmente il grande giorno è arrivato...
il vivaio verrà aperto ai visitatori,
taglierà il nastro il commissario della regina signora Karla Peijs
coadiuvata dal grande,
Grandissimo ,IMMENSO, ROMANTICO , cosi tutti quanti insieme terremo a battesimo una nuova
rosa che si chiama 'Zeelandia'.


e questi siamo noi all'opera


i piatti dell'ora di cena

naturalmente con noi c'era pure 'OLIVIA' di Braccio di Ferro

Travolta dagli eventi,non mi sono resa conto che stavo lasciando un posto meraviglioso, un immenso campo di rose

Le ROSE , una passione senza limiti e confini che sta cercando in me ,di destituire la passione per la cucina...chissà???
Io dico che possono convivere perchè rinunciare?.....
ma non è finita qui, perchè il prossimo anno ,torneremo in questa meravigliosa terra d'OLANDA

Ad oggi ,tutti i puntini di STEVE JOBS sono collegati....per ora!!

.....arrivederci a presto...laura